Intralogistica: da virtuale a reale

By Cristiana De Gasperin 2 anni ago
Impianto intralogistica | Power by Intralogika

In rosso l’impianto di intralogistica full automation

Nel 2017 Intralogika ha progettato un impianto di intralogistica per un cliente inglese del settore farmaceutico. L’esigenza del cliente era quella di installare un sistema hardware e software per la movimentazione di carrelli contenenti attrezzature mediche, che interfacciasse 7 autoclavi, 12 isole robotizzate e 4 linee di ritorno e un totale di 55 stazioni di prelievo e deposito.
Il funzionamento della configurazione full automation dell’impianto è stato testato e adattato alle esigenze del cliente attraverso programmi di simulazione. Da questa simulazione è nata la nostra proposta: un impianto di intralogistica composto da 4 navette RGV e 470 metri di trasportatori ed un complesso sistema software gestito da 10 PLC (4 dei quali dedicati alla gestione della sicurezza).

L’impianto di intralogistica verrà realizzato in 7 step, il primo dei quali è già stato installato e collaudato. Le implementazioni successive verranno interamente testate e collaudate in virtual commissioning, modalità che consente al cliente di avere due importanti vantaggi:
1) la riduzione dei tempi di installazione e fermo macchina;
2) la possibilità per il cliente di vedere virtualmente il funzionamento dell’impianto e richiedere eventuali modifiche del flusso, prima della messa in produzione.

 

 

CARATTERISTICHE DELL’IMPIANTO DI INTRALOGISTICA

Tipo di comunicazione navetta

Wireless

Software

Software navetta dedicato e modulare

PLC

1 PLC Master per gestione zona di carico 1 PLC Master per gestione zona di scarico 1 modulo d’interfaccia per carico autoclavi 1 modulo d’interfaccia per rientro vuoti lato carico 1 modulo d’interfaccia per scarico autoclavi 1 modulo d’interfaccia per rientro vuoti lato scarico Su ogni navetta: 1 PLC di gestione 1 PLC per gestione sicurezza

Particolari

Sollevatore integrato nella navetta per lavorare su altezze diverse Trasportatore motorizzato per carico e scarico autoclavi con cremagliera Junction box distribuiti per mobile panel

Validazione

GAMP 5

Category:
  Case history
this post was shared 0 times
 200